Bonnie Rotten: scene di sesso e porno

L’incredibile carriera di Bonnie Rotten

Bonnie Rotten è una delle attrici pornografiche che è riuscita a contraddistinguersi in maniera unica in questo particolare ambito, grazie ad una particolare pratica che è riuscita a rendere unico il suo genere di filmati.

Bonnie Rotten e l’approdo nel mondo del porno

Nata nel 1993 a Cincinnati, Bonnie Rotten non inizia la sua carriera con dei video amatoriali oppure con altre pratiche che riguardano il mondo a luci rosse.
La futura attrice porno, una volta divenuta maggiorenne, trova lavoro in un locale della città dove ricopre il ruolo di spogliarellista.
Il suo fisico longilineo, il modo sensuale di ballare ed il suo modo di fare non fa altro che rendere Bonnie un vero e proprio elemento sul quale alcune case pornografiche decidono di puntare al massimo.
La ragazza, inizialmente, non sembra essere molto convinta di ricoprire questo particolare tipo di professione ma dopo qualche provino, grazie anche ai complimenti ricevuti, Bonnie entra a far parte dell’universo composto dalle attrici di cinema hard.

La trasformazione di Bonnie Rotten

Dopo alcuni brevi filmati, che le permettono di farsi un nome dell’industria porno, l’attrice americana riesce a farsi notare dalla casa produttrice della Digital Sin, che decide di puntare tantissimo su questa attrice, al punto da renderla assoluta protagonista di ben due pellicole.
La prima la vede nei ruoli della classica vicina di casa desiderosa e vogliosa di sesso mentre il secondo si incentra principalmente sul sesso di gruppo.
Entrambe le pellicole vengono definite come un vero e proprio successo per la casa produttrice di film hard e Bonnie diviene una delle icone degli anni 2012-2014 del settore del porno.
Grazie alla sua fama l’attrice verrà contattata anche per prendere parte a tantissimi altri progetti come, ad esempio, partecipare ad alcuni video musicali di diversi gruppi rock alternativi.
La giovane ragazza, attualmente di 23 anni, racconterà poi di non aver mai pensato di divenire una delle icone del mondo a luci rosse e che non pensava minimamente a tale ambito quando era appena adolescente.

Le specialità di Bonnie Rotten

Bonnie Rotten, attualmente impegnata in diversi progetti scollegati dal mondo del porno, diviene famosa per essere una delle attrici che, durante i film ed i brevi video, mostra l’eiaculazione femminile, ovvero lo squirting.
L’attrice rivelerà che ad insegnarle i segreti per un orgasmo femminile con tanto di liquido fu Veronica Uvluv: Bonnie Rotten aggiungerà poi che con lei si è trovata a suo agio nel girare le varie scene di sesso omosessuale femminile, sottolineando come tra di loro si sia venuta a creare una certa alchimia sul set durante le riprese delle diverse scene.
Grazie agli insegnamenti della sua collega Bonnie Rotten vince anche diversi premi del settore proprio per la pratica dell’eiaculazione femminile, divenendo un’icona stessa della suddetta pratica.
Questo ruolo è ancora oggi di appartenenza della giovane attrice americana, la quale ha sostenuto che il suo scopo è quello di mantenere questo particolare ruolo per un lasso di tempo lungo e che vuole essere la regina incontrastata di tale pratica.

 

Read More

anal beads

anal dildo: consigli e posizioni per le prime esperienze

Un anal dildo è un sex toy di forma fallica ma non solo, può essere formato da una serie di palline, in quel caso parliamo di anal beads, generalmente di diametro inferiore rispetto a quello per uso vaginale, la cui forma è studiata per l’inserimento anale. Ce ne sono di diversi modelli, che si differenziano per lunghezza, diametro, forma più o meno realistica, ma anche per il materiale, che generalmente è un po’ più rigido rispetto ai dildo tradizionali. Può essere usato sia da donne che da uomini, per aumentare il proprio piacere sessuale, e trova usi sia nella masturbazione solitaria sia nei rapporti di coppia di qualunque natura. (more…)

Read More

Hot Club- film porno in TV

Hot Club, per film hard sempre di alto livello

Il mondo dei film hard è sempre in continua evoluzione e il pubblico è alla costante ricerca di titoli che sappiano catturare la sua attenzione. Grazie all’avvento di Internet, le possibilità per gli utenti sono nettamente aumentate e chiunque può vivere momenti di puro godimento in compagnia dei propri attori preferiti. L’obiettivo può essere assolto con maggiore facilità grazie ad un servizio del calibro di Hot Club, da sempre uno dei fiori all’occhiello di Sky.

Che cos’è Hot Club

Hot Club Sky è senza ombra di dubbio uno dei punti di riferimento per chi è appassionato di film hard e cerca emozioni forti sul Web. Si tratta di un mondo interamente riservato ad un pubblico adulto, basato su titoli di alto livello e su un parterre di interpreti apprezzati in tutto il mondo per le loro indubbie qualità. Il piatto forte è ovviamente costituito dalle pellicole porno, anche se in realtà Hot Club non è soltanto questo.

Non mancano le storie raccontate dagli attori stessi, pronti a mettersi a nudo sotto tutti i punti di vista per mettere in mostra la propria personalità. Ci sono anche video e cortometraggi tutti da scoprire per vivere momenti di assoluta libidine insieme ai propri beniamini. Inoltre, ampio spazio è riservato alle attrici più celebri in Italia e in Europa per dare più pepe ad un sito Web che piace a moltissima gente.

Le attrici e le categorie del mondo dei film hardHot Club- film porno in TV

Il servizio di Hot Club garantito da Sky punta sulla sua grande varietà, con la chance di attrarre sempre più pubblico. Come già scritto nelle righe precedenti, il sito Internet dell’emittente riserva un grande spazio alle pornostar di spicco, protagoniste di film hard di pregevole fattura e capaci di suscitare emozioni profonde allo spettatore più incallito.

Il parterre è davvero straordinario, con interpreti del calibro di Alexis Texas, Brigitta Bui Bulgari, Cicciolina, Eva Angelina, Edelweiss, Hanna Hilton, Jenna Jameson, Jayden James, Kaylani Lei, Martina Gold, Nina Mercedez, Rachel Roxxx, Sasha Grey, Tera Patrick e Tori Black.

Inoltre, tali titoli sono suddivisi anche in base alle loro categorie di competenza. Dagli amatoriali agli anal, dai black ai facial, passando per i film a carattere lesbo, masturbation, milf, public, stars, tettone e trans, le opportunità per spassarsela non mancano. A tutto questo bisogna aggiungere le sezioni speciali riservate a due attori che hanno fatto la storia del porno, come la compianta Moana Pozzi e il sempre attivo Rocco Siffredi.

Le ultime novità del grande paradiso di Hot Club

Un mondo come quello di Hot Club deve essere sempre all’avanguardia. Nel corso degli ultimi mesi, il servizio Web ha introdotto alcune possibilità tutte da gustare per gli appassionati del genere. Per esempio, in tempi recenti è stata intrapresa un’importante collaborazione con la casa produttrice Penthouse, considerata come un punto di riferimento del settore.

Hot Club trasmette in questo modo alcuni dei film hard più importanti dell’azienda, anche appartenenti alla categoria Black. È stato introdotto il nuovo canale Hot Mix Channel, contenente una lunga sequenza di scene selezionate in grado di soddisfare anche i palati più fini. Infine, Luci Rosa mette in mostra il meglio delle fantasie erotiche femminili, raccontate dalla regista e produttrice porno Erika Lust.

A tutto questo bisogna aggiungere che ora Hot Club è disponibile anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, con l’obiettivo di avere il meglio del porno sempre a portata di mano!

Read More

anelli vibranti

Anelli vibranti, per amplificare i piaceri del sesso

Gli anelli vibranti appartengono alla categoria dei sex toys adatti sia all’uomo che alla donna, perché utilizzabili in diverse maniere. Essi sono essenzialmente costituiti da un anello in morbido in silicone anallergico e atossico, dotato di un vibratore elettrico capace di amplificare il piacere sessuale, sia durante la masturbazione che durante l’atto sessuale di coppia.

Applicato alla base del pene, l’anello vibra quando ne viene manualmente azionato il dispositivo: in questo modo riesce a migliorare le performance sessuali perché, oltre alla stimolazione esercitata dalla partner o da se stessi, vi si aggiunge l’atto vibratorio che interviene positivamente nell’accentuare una stimolazione piacevole.

I vari modelli di sex ring

A differenza dei primi anelli vibranti, oggi vi sono in commercio non solo quelli tradizionali ma anche quelli usa e getta, molto più vantaggiosi sia da un punto di vista igienico che economico. Ma la forma di questi dispositivi non è sempre così semplice e lineare come si può immaginare, perché le varie aziende produttrici realizzano diversi modelli in modo da poter adeguare la stimolazione sessuale al desiderio della coppia o del singolo soggetto: accanto a modelli semplici vi sono anelli vibranti con teste di coniglietto, fiore, diavoletto o altri personaggi, la cui forma consente un’amplificazione differente del piacere, a seguito di una stimolazione completamente caratteristica.

Anelli che vibrano: infiniti utilizzi

L’utilizzo di un sex toys ad anello è molto semplice ed intuitivo, ma ciò non esclude la possibilità di utilizzarlo nei modi più disparati in base ai desideri della partner o della coppia. Applicato alla base del pene, può diventare la semplice stimolazione aggiuntiva a quella della classica masturbazione, ma può anche rappresentare una doppia stimolazione di coppia nel momento della penetrazione, perché la vibrazione dell’oggetto coinvolge contemporaneamente la base del pene e il pube ed il clitoride della partner.
In altre posizioni, anche le piccole e le grandi labbra possono essere indirettamente stimolate, generando un piacere più intenso e duraturo.

Come sfruttare i vibratori ad anello

La durata della vibrazione degli anelli tradizionali è gestibile manualmente, anche se posseggono programmi che ne permettono un uso continuativo per circa 20-30 minuti. Quelli usa e getta, invece, possono risultare più duraturi proprio per il loro carattere transitorio e quindi possono anche essere lavati dopo il primo utilizzo, per continuare con una seconda sessione sessuale prima che si esauriscano.
Ma questi giocattoli del piacere possono risultare utili anche da spenti, ovvero senza l’azione vibrante, perché applicati sul pene durante la penetrazione determinano comunque una stimolazione meccanica passiva del clitoride della donna, agevolandone l’orgasmo.

L’anello vibrante nella masturbazione maschile

Questo speciale dispositivo ad anello può essere sfruttato anche nella masturbazione maschile perché permette di creare una vibrazione aggiuntiva alla stimolazione classica del piacere solitario. Molti uomini lo applicano prima di iniziare una meccanica manuale, perché quando il dispositivo elettrico inizia a vibrare, la sola azione dell’anello consente al pene di diventare eretto e giungere all’orgasmo. Questo tipo di piacere è più graduale e lento ma altrettanto intenso, tant’è che in molti lo utilizzano da soli proprio in questo semplicissimo modo. Molti altri, invece, lo applicano come di consueto e lo accendono mentre praticano la tipica stimolazione manuale: quest’ultimo metodo consente il raggiungimento di un orgasmo molto più velocemente e con sensazioni che gli uomini stessi definiscono “indescrivibile“.

L’anello vibrante nella masturbazione femminile

Sebbene il sex ring nasca più che altro come uno stimolante di coppia o individuale ma da applicare al pene, la fantasia sessuale consente però di sfruttarlo anche in altri modi. La donna, infatti, ne può giovare non solo durante l’atto sessuale, come già visto, ma anche in solitaria applicandolo da acceso sul clitoride. La stimolazione vibrante del sex toys permetterà di rendere particolarmente intenso il piacere della masturbazione femminile e il raggiungimento dell’orgasmo, anche senza l’aiuto di un partner. In alternativa, la stessa masturbazione con l’anello vibrante può essere eseguita dal compagno sulla donna, senza indossarlo in prima persona.

Anelli vibranti in coppia

Che questi lussuriosi oggetti del piacere nascano esclusivamente per l’uomo o per la donna poco importa, perché il sesso conserva sempre un aspetto incredibilmente fantasioso, capace di andare oltre gli schemi dei giochi abituali. Proprio per questo gli anelli vibranti possono essere utilizzati in coppia, non solo nel modo classico, ma anche in molte altre circostanze a luci rosse. Anche durante la fellatio, ad esempio, l’applicazione del sex ring e l’accensione del dispositivo vibrante, aiuteranno la partner a rendere indimenticabile un’esperienza di sesso orale. Allo stesso modo l’uomo può eseguire un classico cunnilungus appoggiando l’anello che vibra o sulle labbra, all’imboccatura della vagina, oppure sul clitoride.

I benefici dell’anello del sesso

I benefici che i sex toys in genere e l’anello del sesso in particolare apportano al rapporto di coppia in camera da letto sono davvero tanti e tali da essere difficilmente elencabili, ma quello che di impatto salta agli occhi di tutti è che, con l’aiuto fisico di questi giocattoli hard, i piaceri fisici di entrambi si accentuano, così come la complicità e il desiderio di sperimentare novità.

 

Read More

vibratore doppio, doppia penetrazione

Sex toys. Come si usa un vibratore doppio?

Vibratore doppio si usa solo nei rapporti lesbo?

Il vibratore doppio è uno dei giocattoli erotici più utilizzati al mondo, scelto per sperimentare nuove sensazioni sessuali sia in coppia che singolarmente. Questo tipo di sex toy è formato da due oggetti di forma fallica uniti fra loro ad un’estremità e dotati di un sistema vibrante. Il vibratore doppio è uno strumento sessuale molto versatile: nel caso di coppie gay, il doppio vibratore viene usato per penetrare entrambi i partner allo stesso tempo; durante i rapporti lesbo viene usato per la penetrazione vaginale o anale contemporanea di entrambe le ragazze, mentre le coppie eterosessuali lo utilizzano per la pratica del pegging (pratica sessuale in cui l’uomo viene penetrato per via anale dalla donna). I vibratori doppi vengono inoltre usato durante la masturbazione femminile (doppia penetrazione simultanea).

Vibratore doppio: le caratteristiche

Esistono molte tipologie di vibratore doppio in commercio, diverse per forma, dimensione e materiale. I falli artificiali doppi, infatti, possono essere di diverse forme e colori: esistono quelli che in tutto e per tutto riproducono l’aspetto dei falli veri, quelli che hanno forme stilizzate, e quelli che, addirittura, sono ispirati a personaggi dei cartoni animati.
Anche le dimensioni possono essere molto varie, ma, in linea generale, possiamo dire che questo tipo di giocattolo sessuale ha di solito una lunghezza che si aggira intorno ai 45 centimetri e uno spessore di circa 5.
Il vibratore doppio solitamente ha un corpo molto flessibile, in quanto la sua struttura è stata progrettata per permettere di penetrare doppiamente senza alcuna difficoltà e per consentire all’utente di manipolarlo secondo le proprie preferenze.

I migliori vibratori. Quale vibratore doppio scegliere?

Sul mercato esistoni diversi tipi di vibratore doppio, da scegliere a seconda dei prori gusti ed esigenze. Al momento della scelta è essenziale però fare attenzione a non imbattersi nell’acquisto di vibratori di scarsa qualità: molti giocattoli sessuali economici, infatti, contengono sostanze chimiche dannose per l’organismo.
È importante dunque scegliere sex toys realizzati in materiali di qualità, come ad esempio il cuoio, lattice naturale e silicone. Quest’ultimo in particolare si rivela particolarmente adatto allo scopo: il silicone è privo di sostanze tossiche per il corpo, è
ipoallergenico, particolarmente flessibile e si adatta velocemente alla temperatura corporea degli utente.
I vibratori in silicone, inoltre, durano più a lungo e garantiscono il piacere di chi lo utilizza in quanto questo materiale è un buon conduttore di vibrazioni.

Vibratore doppio: consigli per l’uso

Prima di usare un vibratore doppio è consigliabile lavarlo con acqua bollente e un sapone intimo per assicurarsi che sia ben pulito, e lo stesso procedimento andrà effettuato dopo l’utilizzo per garantire igiene e sicurezza dell’utente. In caso di vibratore doppio in silicone è possibile procedere alla sterilizzazione dell’oggetto anche utilizzando della candeggina. Per facilitare la penetrazione e renderla più soddisfacente, è opportuno cospargere il vibratore doppio con un lubrificante apposito, in particolare se viene utilizzato per la penetrazione anale. Per scongiurare il rischio di contrarre una malattia sessualmente trasmissibile, è consigliabile coprire entrambe le estremità con dei profilattici, da rimuovere a fine rapporto

Read More